Trasferiti all’Arcidiocesi i manufatti marmorei in deposito al Museo del Sannio

0
45
views

Sono stati restituiti oggi all’Arcidiocesi di Benevento i manufatti di pertinenza della Chiesa Cattedrale “Santa Maria Assunta” di Benevento, esposti in “deposito provvisorio” al Museo del Sannio, di proprietà della Provincia, dalla fine della II Guerra Mondiale.

L’operazione di trasferimento dal Museo di piazza Matteotti all’Arcivescovado, eseguita da una Ditta specializzata nei traslochi di opere d’arte, si è svolta sotto la supervisione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Caserta e Benevento.

Oltre ovviamente ai funzionari della Provincia, ha assistito al trasloco anche mons. Mario Iadanza, Direttore dell’Ufficio Diocesano per la Cultura e i Beni Culturali.

I beni marmorei restituiti all’Arcidiocesi, tra i quali gli amboni di Nicola da Monteforte, datati 1311, che ornavano il Duomo distrutto dalle bombe alleate nel 1943, saranno sistemati nel Museo Diocesano seguendo un progetto di allestimento curato dall’Arcidiocesi e finalizzato alla piena fruizione dei reperti da parte dei visitatori, progetto approvato dalla stessa Soprintendenza.

Articolo precedenteHortus e Arco del Sacramento aperti tutti i giorni
Articolo successivoSannio Europa la gestione museale della Provincia
Francesco Cocca, consulente per: siti web, marketing, ecommerce, sicurezza informatica. Presidente Ass. Cultura Facile (www.culturafacile.it) - notiziesannio.it - il portale d'informazione di Benevento e dei comuni del sannio. notiziesannio@gmail.com
CONDIVIDI