Colta in flagranza di reato dai carabinieri, arrestata spacciatrice di Benevento

Colta in flagranza di reato dai carabinieri, arrestata spacciatrice di Benevento

A Benevento, nella serata di ieri, su ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla locale Procura della Repubblica presso il Tribunale, dopo averla rintracciata, i Carabinieri della Stazione di questo capoluogo hanno tratto in arresto P. A., una 37enne di Benevento, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il provvedimento si riferisce ai fatti per i quali, la stessa donna venne arrestata nel maggio 2014, mentre stava ritirando un pacco, che conteneva circa 300 grammi di cocaina e 20 grammi di marijuana, da una coppia di Arzano, in provincia di Napoli. L’arrestata, su disposizione della stessa A.G. presso la locale casa circondariale, dove dovrà […]

Polizia di Stato, controlli a Montesarchio, Sant’Agata de’ Goti e Airola. Due fogli di via

Polizia di Stato, controlli a Montesarchio, Sant’Agata de’ Goti e Airola. Due fogli di via

È stato esteso anche ad Airola il servizio di pattugliamento della Squadra Volanti già predisposto nelle scorse settimane per i comuni di Montesarchio e Sant’Agata de’ Goti finalizzato al potenziamento dei controlli volti al contrasto di furti e rapine. L’attività di monitoraggio effettuata nei centri della Valle Caudina, è stata condotta con la sinergica collaborazione delle Polizie Locali, con una presenza costante di equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, impegnati a vigilare le zone più a rischio e a prevenire il fenomeno della criminalità diffusa. I controlli mirati sono stati presi in esame dal Comitato provinciale di Ordine e Sicurezza Pubblica che si è tenuto qualche giorno fa presso […]

Nuovo incidente in agricoltura. Giovane di Faicchio travolto dalla motozappa

Nuovo incidente in agricoltura. Giovane di Faicchio travolto dalla motozappa

La vittima, un 35enne di Faicchio, era intento a lavorare con la motozzappa un proprio fondo. Non si conosce l’esatta dinamica di quanto avvenuto, fonti riferiscono che il giovane sia finito con le gambe sotto la fresa della macchina agricola. A prestargli soccorso, dopo l’allarme, i sanitari del 118 e l’Unità di rianimazione della Croce Rossa. Immediato poi il trasferimento all’Ospedale Rummo di Benevento dove è ricoverato ora in prognosi riservata.

Corpo carbonizzato in auto sul Monte Taburno: si tratta del 26enne di Montesarchio

Corpo carbonizzato in auto sul Monte Taburno: si tratta del 26enne di Montesarchio

È giunta pochi minuti fa, da parte della Procura – l’indagine è seguito dal procuratore Policastro e dal sostituto Tillo – l’ufficialità sugli esami del dna sul corpo carbonizzato rinvenuto all’interno di una Fiat Punto lo scorso 4 maggio. L’auto venne ritrovata completamente divorata dalle fiamme in un’area di sosta di località Cepino sul Monte Taburno nel territorio di Tocco Caudio. Sull’identità del corpo, dunque, non ci sono più dubbi: si tratta di Valentino Improta, 26enne di Montesarchio scomparso due giorni prima del ritrovamento, il 2 maggio. Il 26 enne era anche stato raggiunto da un avviso di garanzia in merito all’inchiesta sulla rapina ai danni dell’anziano 85enne del centro […]

Telese Terme, lite in un centro di accoglienza: grave l’uomo colpito al collo con una bottiglia

Telese Terme, lite in un centro di accoglienza: grave l’uomo colpito al collo con una bottiglia

E’ successo tutto in pochi minuti. Due uomini del Gambia, ospiti di una struttura a Telese Terme, hanno avuto una violenta lite culminata con il ricovero urgente di uno dei due. Secondo la ricostruzione dei presenti i due avrebbero dapprima cominciato a litigare verbalmente per poi passare alle mani. E’ a quel punto che uno dei due extracomunitari ha afferrato una bottiglia rotta e ha inferto un unico colpo al gambiano ferendolo al collo. Finito riverso sul pavimento l’uomo è stato soccorso dal personale della struttura che ha allertato il 118. Giunti sul posto i sanitari hanno trasportato l’immigrato in ospedale dove è giunto in codice rosso vista la gravità […]

Incidente mortale sulla Fortorina, operato al cervello l’unico superstite

Incidente mortale sulla Fortorina, operato al cervello l’unico superstite

Sarà l’equipe di Neurochirurgia dell’Ospedale Rummo a provare il risveglio postoperatorio di Leonardo Mansueto, il 34enne rimasto coinvolto nell’incidente mortale verificatosi sulla Fortorina nella giornata di domenica 20 maggio mentre raggiungeva iniseme ai genitori il ristorante per festeggiare il matrimonio della sorella avvenuto pochi minuti prima. Il giovane di Montefalcone è stato operato al cervello viste le numerose ferite riportate nell’impatto in cui hanno perso la vita entrambe i genitori. Ancora da chiarire le dinamiche dell’incidente stradale. Dalle prime testimonianze sembrerebbe che l’auto su cui viaggiava la famiglia Mansueto avrebbe impattato contro un muro all’ingresso di una galleria presente sulla Strada statale 212 della Val Fortore. Da qui l’automobile sarebbe […]

Presentata in Questura YouPol, l’App della Polizia di Stato

Presentata in Questura YouPol, l’App della Polizia di Stato

Scaricabile direttamente sullo smartphone da Apple Store e Play Store, YouPol consente di inviare segnalazioni alla sala operativa della Questura, anche in via anonima, se si è testimone o si è venuto a conoscenza di episodi di bullismo o traffico di stupefacenti. L’applicazione è stata presentata questa mattina nella sala conferenze della Questura di Benevento dal Capo di Gabinetto, Giuseppe De Paola e dal Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Andrea Monaco. E’ stato proiettato in sala il video curato dalla Polizia che illustra il funzionamento di YouPol. Facile da utilizzare specialmente per i nativi digitali, YouPol nasce per consentire ad ogni cittadino, giovane e meno giovane, di concorrere […]

Montesarchio: domani i funerali dell’anziano morto dopo la rapina, sara’ lutto cittadino

Montesarchio: domani i funerali dell’anziano morto dopo la rapina, sara’ lutto cittadino

Franco Damiano sindaco di Montesarchio insieme all’amministrazione comunale ha deciso che nella giornata di domani, in occasione dei funerali di Giovanni Parente, concittadino morto per motivi connessi a una rapina subita in casa, le bandiere saranno poste a mezz’asta e in concomitanza con i funerali sarà dichiarato il lutto cittadino. Ai funerali parteciperà il sindaco Franco Damiano e un agente della polizia municipale in alta uniforme che porterà il vessillo comunale. “Tutta la comunità – afferma Damiano – è sdegnata per il gravissimo fatto accaduto. Proclamiamo il lutto cittadino in concomitanza con i funerali e Terremo le bandiere delle sedi istituzionali a mezz’asta in segno di vicinanza alla famiglia del […]

Telese: sottrae portafoglio e cellulare ad un connazionale. Migrante arrestato dai Carabinieri

Telese: sottrae portafoglio e cellulare ad un connazionale. Migrante arrestato dai Carabinieri

I militari della stazione di Telese Terme, unitamente a quelli del Nucleo Radiomobile, hanno eseguito il fermo di un indiziato – un 26enne cittadino extracomunitario, ospite di un centro di accoglienza della Valle Telesina – per rapina commessa in danno di un suo connazionale 20enne, ospite di un altro centro della provincia di Avellino. Quest’ultimo, nella serata di ieri, mentre si trovava nel centro di accoglienza della Valle Telesina in cui era in corso una festa, ed è stato avvicinato dal 26enne che, con tono minaccioso e percosse, si è fatto consegnare il portafoglio, contenente i documenti e 1.500 euro in contanti, e il cellulare. Solamente questa mattina, non riuscendo […]

Furto nella scuola di contrada Iannassi, arrestati quattro 20enni

Furto nella scuola di contrada Iannassi, arrestati quattro 20enni

Sono stati colti in flagranza di reato i quattro giovani, tra i 23 e 28 anni, che questa notte si erano introdotti all’interno dellastituto comprensivo Statale – plesso scolastico per l’infanzia, in contrada Iannassi, alle porte di Benevento. Era da poco trascorsa la mezzanotte quando i militari dell’aliquota Radiomobile del capoluogo in servizio di pattuglia per l’attività di contrasto di reati predatori, nel transitare nei pressi dell’Istituto in contrada Iannassi si sono accorti che qualcosa stava accadendo all’interno della scuola. I Carabinieri hanno così sorpreso i quattro giovani, tra cui due donne e alcuni incensurati, mentre stavano asportando alcuni materiali didattici e, con l’ausilio di un’altra pattuglia, intervenuta immediatamente, li […]