Approvata legge su riutilizzo eccedenze alimentari

Il Consiglio Regionale della Campania ha approvato all’unanimità (35 voti a favore su 35 presenti) la legge per incentivare il riutilizzo a scopo benefico delle eccedenze alimentari. La norma è stata proposta dal capogruppo di ‘Caldoro Presidente’, Giuseppe Maisto e dai consiglieri Gennaro Salvatore, Massimo Grimaldi (Caldoro Presidente) e Annalisa Vessella (Cd). Il testo aveva già ricevuto il via libera in Commissione, sempre all’unanimità. L’obiettivo della legge è quello di porre un argine al ”fenomeno degli sprechi alimentari” e di promuovere e sostenere ”la lotta contro la povertà e l’esclusione sociale”. In particolare, con questa norma la Regione Campania intende ”favorire la redistribuzione delle eccedenze alimentari” attraverso l’opera dei volontari e con incentivi mirati alle cooperative sociali ed a tutte le imprese che adottano i procedimenti produttivi improntati alla responsabilità sociale e concessionarie del marchio etico previsto dalla legge regionale 14/2014. La legge sul riutilizzo delle eccedenze alimentari, per i suoi risvolti educativi, si rivolge anche alle Istituzioni scolastiche e alle altre agenzie formative operanti ed accreditate in Campania.
”La solidarietà quella vera – ha commentato l’ex presidente del Consiglio Sandra Lonardo – non ha confini né appartenenze precostituite. L’approvazione di questa legge – ha concluso – è una vittoria della buona politica”.
”Con questa legge, di grande valore etico – ha sottolineato il presidente del Consiglio Pietro Foglia – vince il Consiglio regionale tutto. Un bel segnale”.

About Francesco Cocca

Francesco Cocca, consulente per: siti web, marketing, ecommerce, sicurezza informatica. Presidente Ass. Cultura Facile (www.culturafacile.it) - notiziesannio.it - il portale d'informazione di Benevento e dei comuni del sannio. notiziesannio@gmail.com